L’Azienda 

L’Azienda Agricola Ota è attiva nella provincia di Trieste, a Bagnoli della Rosandra – Boljunec all’imbocco della Val Rosandra – dolina Glinščice. Vi si coltiva la vite e in particolare l’olivo con passione e professionalità.

 

Roberto Ota è stato uno dei primi nel Friuli Venezia Giulia a cogliere le potenzialità di rinnovamento dell’agricoltura locale. In controtendenza con il generale abbandono dell’olivicoltura, già dal 1984 ha messo a dimora con la sua famiglia mille piante d’ulivo sul monte Čelo, che si sono aggiunte ai vecchi ulivi sui terreni di proprietà.

È stato inoltre socio fondatore del Consorzio Vini DOC Carso e del Comitato promotore della valorizzazione dell’olio d’oliva extravergine di Trieste.

 

Oggi  l’Azienda agricola Ota è guidata da Ilija, figlio di Roberto, che con l’aiuto della famiglia ha saputo dare una nuova direzione all’azienda, pur mantenendo la tradizione familiare.

 

La cantina Ota è da anni un punto d’aggregazione della comunità locale, in particolare in occasione delle festività e delle celebrazioni tradizionali.

L’azienda ospita periodicamente corsi di potatura e ricerche in ambito climatologico e agronomico. Inoltre ha più volte offerto il suo supporto alla realizzazione di tesi di laurea. 

 

I nostri prodotti

Nell’azienda si produce in particolare un ottimo olio extravergine d’oliva. Le cultivar coltivate sono leccino, pendolino, leccio del corno e soprattutto belica – bianchera, molto apprezzata varietà autoctona per le sue particolari proprietà organolettiche. Sui terreni dell’azienda sono presenti alcuni ulivi della varietà belica – bianchera che hanno resistito alla gelata del 1929 e sono stati studiati per definire il germoplasma di questa apprezzata varietà d’ulivo.

 

Nell’azienda ci si avvale di metodi di coltivazione rispettosi dell’ambiente, volti prevalentemente alla prevenzione dei danni provocati dalla mosca dell’ulivo. La cattura massale, una tecnica di lotta guidata e integrata agli insetti dannosi, permette di evitare trattamenti con fitofarmaci.

 

Le particolari condizioni pedoclimatiche, la cura delle piante, la loro resistenza alle malattie, la molitura delle olive nella giornata stessa della raccolta presso i frantoi locali danno un olio particolarmente pregiato per le sue peculiarità organolettiche e per il suo alto tasso di sostanze antiossidanti.

 

L’azienda si dedica anche alla coltivazione della vite. Le varietà viticole coltivate sono malvasia, vitovska, refosco, merlot e ribolla.